Categorie
Galapagos

Scopri la meravigliosa isola di San Cristobal!

L’isola mantiene ancora il fascino dell’inesplorato. Vieni a scoprire le 5 tappe obbligatorie, tra leoni marini stanchi e pasti deliziosi.

L’isola più a est dell’arcipelago mette d’accordo tutti: dagli appassionati di snorkeling agli amanti degli animali

San Cristóbal è la mia seconda isola preferita delle Galapagos (Isabela non ha paragoni per chi come me ama i posti poco turistici). Mantiene ancora quel fascino dell’inesplorato, anche se la presenza dell’aeroporto ha inevitabilmente aumentato il flusso di turisti.

san-cristobal-scritta
Sfida: trova il leone marino! No, non ha il cappello rosso…

La capitale delle Galapagos Puerto Baquerizo Moreno si trova proprio su quest’isola, insieme ad alcuni dei paesaggi più spettacolari dell’arcipelago.

Ho preparato per te una breve guida su cosa fare a San Cristóbal: sono cinque le tappe obbligatorie per la tua avventura. Per ognuna potrai trovare anche le indicazioni per arrivarci e il loro prezzo (aggiornati a novembre 2020).

Indice

  1. León Dormido: non puoi andartene senza aver fatto snorkeling
  2. Centro de Interpretación: le Galapagos saranno un libro aperto
  3. Punta Carola: i veri proprietari dell’isola non sono gli uomini
  4. Mercado Municipal: mangiare dell’ottimo pesce per pochi dollari
  5. Galapaguera de Cerro Colorado: rallentare il tuo ritmo di vita

#1 León Dormido: non puoi andartene senza aver fatto snorkeling

san-cristobal-leon-dormido
E tu, cosa vedi in queste rocce?

Gli ecuadoriani ci vedono un leone addormentato. Per gli inglesi è una scarpa rovesciata. Un po’ come nel gioco con le nuvole, anche tu potrai interpretare a modo tuo León Dormido o Kicker’s Rock.

L’importante è visitarlo. Perché?

san-cristobal-leone-marino-cucciolo
Io sinceramente mi schiero con quelli che lo chiamano León Dormido, non so perché…

Perché è riconosciuto a livello mondiale come uno dei posti migliori dove fare snorkeling (fidati di me ma anche di Lonely Planet, che la classifica come top choice). Lo stretto canale tra le due rocce ospita leoni marini, squali, tartarughe e pesci di ogni taglia e colore.

Se sei un appassionato di snorkeling, dedica un’escursione completa al León Dormido. Se sei di fretta, puoi scegliere il Tour 360º dell’isola che include anche questa tappa in una sola giornata.

Info utili

Indicazioni: raggiungibile tramite tour giornalieri con varie agenzie
Prezzo: tour da $80 (nel caso del tour singolo) a $180 (nel caso del Tour 360º)

#2 Centro de Interpretación: le Galapagos saranno per te un libro aperto

san-cristobal-centro-interpretacion
Questo edificio rosa (l’Universidad San Francisco) non passerà inosservato. Una volta superato, troverai le indicazioni per il Centro de Interpretación.

Questo museo interattivo è ormai un po’ datato, ma i contenuti continuano a essere trasmessi in modo efficace. Il centro include informazioni riguardo alla storia dell’arcipelago, le specie presenti e le problematiche di chi vive alle Galapagos oggi. Si trova sulla strada che porta a Punta Carola, ed è una fermata interessante anche per i meno appassionati di storia come me.

Indicazioni: segui la costa verso nord, oltre Playa Mann troverai dei cartelli che indicano la strada.

Prezzo: gratis

#3 Punta Carola: i veri proprietari dell’isola non sono gli uomini

san-cristobal-leoni-marini
Lucia, non posso pensare che tu mi abbia tradito con Paolo!

Sicuramente la spiaggia più accessibile per fare un bagno (insieme a Playa Mann), anche se prima dovrai chiedere permesso ai proprietari. Già perché i leoni marini qui la fanno da padrone e (giustamente) bisogna tenersi a distanza. Ti lascio alcuni consigli per viverla al meglio.

san-cristobal-nascondino
La mia compagna che gioca a nascondino con il proprietario della spiaggia.
  • Se vuoi fare snorkeling, non dimenticarti maschera, boccaglio e scarpe (il fondale è molto roccioso).
  • Portati crema solare e cappello. Gli arbusti non offrono punti di riparo all’ombra.
  • Se come me ami vivere la spiaggia nel tardo pomeriggio, tieni presente che Punta Carola chiude ogni giorno alle 18:00. I proprietari non amano ospiti la sera.

Ora che ho finito con la rubrica del genitore apprensivo, goditi una delle migliori spiagge delle Galapagos. Punta Carola è stato il mio primo incontro coi leoni marini e con le iguane – uno dei migliori ricordi del viaggio (nel primo caso) e uno dei peggiori (nel secondo).

Indicazioni: superato il Centro de interpretación, ci arriverai a piedi in 10 minuti.

Prezzo: gratis

#4 Mercado Municipal: stavi cercando dove mangiare dell’ottimo pesce per pochi dollari?

san-cristobal-mercado2

Una validissima alternativa ai costosi ristoranti sulla costa. Al piano superiore del Mercado de San Cristóbal potrai pranzare per pochi dollari. E come da tradizione ecuadoriana il menù comprende due portate di carne o pesce, e succo. Chiude verso le 2 in settimana, un po’ più tardi nel weekend. E al piano terra?

Chissà cosa ci sta preparando la signora oggi?

Al piano terra è possibile negoziare l’acquisto di frutta e verdura fresca se hai deciso di prepararti la cena in ostello.

Indicazioni: dall’enorme scritta San Cristóbal sulla costa prendi la strada che sale in città (Avda. 12 de febrero) per tre incroci.

Prezzo: $ 3/4 per un menù completo.

#5 Galapaguera de Cerro Colorado: ti verrà voglia di rallentare il tuo ritmo di vita

santa-cruz-tartaruga
Niente foto, non vedi che sto mangiando?

Questa riserva di tartarughe di terra si trova sulla parte est dell’isola. Dal 2003 questi animali vengono allevati in un habitat naturale, dove rimangono fino all’età adulta.

Il braccino del T-Rex

Potrai vedere questi animali meravigliosi anche al Rancho Primicias (a pagamento) e al Centro Charles Darwin (gratis) sull’isola di Santa Cruz ([link]). Se stai cercando di risparmiare qualcosa, puoi saltare questa visita – a meno che tu sia un vero fanatico di rettili.

Approfitta dello spostamento per visitare anche la spiaggia di Puerto Chino e il lago vulcanico di El Junco. Uno dei taxi ufficiali dell’isola (li riconoscerai perché sono dei pickup bianchi) ti chiederà al massimo $60 USD per l’andata e il ritorno.

Indicazioni: transfer andata e ritorno coi taxi cittadini, oppure (25 km) in bicicletta (lungo un percorso segnalato).

Prezzo😕

Siamo giunti alla fine di questa breve guida su cosa fare a San Cristóbal. Queste sono solo cinque tappe, ma l’isola ha molto altro da offrire (approfittane al massimo coi miei 5 consigli su come risparmiare alle Galapagos!).

Se invece sei già tornato e hai scoperto qualche altro punto interessante dell’isola, scrivilo qui sotto! Ti giuro che non mordo (su internet almeno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *